A. Fussi, Per una teoria della vergogna (ETS 2018)

Tags

, , , , , , , , , , , , , , , , ,

Con piacere segnaliamo l’uscita del libro della Professoressa Alessandra Fussi,
Per una teoria della vergogna, “Philosophica”, Edizioni ETS, Pisa 2018.

È esperienza comune vergognarsi di fronte a uno sguardo critico: ci sentiamo rimpiccioliti, insignificanti, e vorremmo nasconderci o addirittura scomparire. Ma può accadere anche di vergognarsi quando le persone sbagliate ci ammirano, o quando siamo soli. Qual è allora il ruolo degli altri nella vergogna? Riflettendo sulle posizioni di diversi filosofi (da Aristotele a Sartre, da Kant a Scheler, fino ai contemporanei, a partire da John Rawls, Bernard Williams e Gabriele Taylor), il libro chiarisce il ruolo dell’intersoggettività e rivede modelli teorici e storiografici che hanno interpretato la vergogna basandosi sulla presunta superiorità della colpa come emozione morale. La teoria di cui qui si pongono le basi illumina il rapporto fra vergogna e valori rilevanti per la propria identità, e spiega come confluiscano in questa emozione sia un atteggiamento critico verso se stessi, sia l’impulso a proteggere aspetti di sé che si vogliono mantenere privati. Progressivamente si delinea la differenza fra la vergogna e altre emozioni, come la delusione di sé, l’imbarazzo, il sentirsi umiliati, ed emerge la rilevanza etica di fenomeni come l’invadenza, il tatto, l’esibizionismo, la fiducia.

Alessandra Fussi ha studiato in Italia e poi negli Stati Uniti, dove ha insegnato filosofia per diversi anni. Rientrata in Italia nel 2004, insegna Filosofia morale all’Università di Pisa. Ha pubblicato studi in diverse lingue, dedicati a Platone, Aristotele, e alle loro riprese teoriche contemporanee. Da alcuni anni si occupa di teorie delle emozioni, e ha diretto due progetti d’ateneo (PRA 2015 e 2017) sul tema dell’affettività. Dal 2017 è vice-presidente di EPSSE (European Philosophical Society for the Study of Emotions). Con l’editore ETS ha pubblicato nel 2006 Retorica e potere. Una lettura del Gorgia di Platone, e nel 2012 La città nell’anima. Strauss lettore di Platone e Senofonte.

Advertisements

16 aprile: Presentazione libro di D. Manca “Esperienza della ragione. Hegel e Husserl in dialogo”

Tags

, , , , , ,


Con piacere segnaliamo che lunedì 16 aprile alle ore 18 si terrà presso la libreria Pellegrini (Pisa, via Curtatone e Montanara) la presentazione del libro di Danilo Manca “Esperienza della ragione. Hegel e Husserl in dialogo”.
Oltre all’autore, interverranno il Professor Alfonso Maurizio Iacono e i dottori Guido Frilli (Firenze) e Daniele De Santis (Roma).

Per chi fosse interessato il libro verrà presentato questa settimana anche:
– a BOLOGNA, martedì 10 aprile, in via Zamboni 38, alle ore 11, con la partecipazione del Professor Stefano Besoli
– a PADOVA, con la tavola rotonda organizzata da Iacopo Chiaravalli ed HegelPD (http://www.hegelpd.it/hegel/tavola-rotonda-husserl-e-hegel-un-confronto-possibile-padova-12-aprile/)

 

Convegno: Multilinguismo e traduzione, Pisa 18-20 aprile 2018

Tags

, , , ,

Con piacere segnaliamo il convegno “Multilinguismo e traduzione. La lingua nella genesi del testo”, che si terrà a Pisa in Aula Magna di Palazzo Boileau dal 18 al 20 aprile 2018, organizzato da diversi docenti e studiosi del Dipartimento di Filologia, Letteratura e Linguistica.

Per scaricare il programma clicca qui.

Remediation: art, technology, humanity

Tags

, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

We are very glad to announce that the volume 3, no. 1-2 (2017) of ODRADEK is out!

The volume deals with “Remediation: art, technology and humanity” and it is edited by Ester Fuoco.

Table of contents:

Il chiasma corpo-immagine
Roberto Diodato

The Messianic Past: Walter Benjamin and the Re-enactment of History
Arianne Françoise Conty

Distorsioni spazio-temporali: dalle GIFs animate a ritroso
Sara Tongiani

Teatro come medium. Sulla riproducibilità a partire da Walter Benjamin e Samuel Weber
Daniela Sacco

O teatro de Enrique Diaz: Entre opacidade e transparência
Marcilene Lopes De Moura

Individuation intermédiale et monologue intérieur dans la mise en scène de Salle d’attente de Krystian Lupa
Izabella Pluta

Artaud e a poesia sonora: o som come meie e descontrução da linguagem
Luciana da Costa Dias, Tamira Mantovani Gomes Barbosa

Creativity and the Machine: How technology reshapes language
Fabio Fossa

Lezione di Maurizio Ferraris: Ricostruire la decostruzione

Tags

, ,

Con piacere segnaliamo che, nell’ambito del corso di Estetica per Lettere del dott. Siani, giovedì 15 marzo 2018 dalle ore 16.00 alle ore 17.30, presso Aula Carmignani 2, si terrà una lezione del Prof. Maurizio Ferraris sul tema:

Ricostruire la decostruzione